Protesi di caviglia

Responsabile di struttura semplice di chirurgia del piede e della caviglia
Dott. Alessandro Aloja




L'artrosi è un processo degenerativo articolare che può colpire anche la caviglia con una probabilità decisamente inferiore rispetto all'anca e al ginocchio.
Esiste una forma primitiva e una secondaria a traumi (esiti di gravi fratture della caviglia interessanti la cartilagine articolare), artrite reumatoide e altre causa minori.
Le pricipali indicazioni chirurgiche alla protesi di caviglia sono: artrosi primitiva e post-traumaticain pazienti con età maggiore di 50 anni, artrite reumatoride con altre articolazioni rigide.

Esistono delle controindicazioni asolute che sono: gravi difetti morfologigci dell'articolazione tibiotarsica, marcata osteoporosi soprattutto a carico dell'astragalo, patologie vascolari gravi, neuropaie e infezioni in atto.

L'intervento consiste nel sostituire l'articolazione con una protesi metallica con inserto in polietilene allo scopo di migliorare la biomeccanicità della protesi.
video protesi caviglia


Per informazioni puoi scrivere una email a: info@ortopediabassini.it